L’analisi del Posizionamento del Sito

[tdv_section section_title=”CONTATTACI / RICHIEDI INFORMAZIONI”][tdv_row] [tdv_col width=”1/2″]Esattamente come te, riteniamo che il tuo sito web sia unico, come uniche sono le tue esigenze e le aspettative che riponi in un progetto di web marketing.

Per questo motivo tutti i nostri servizi sono totalmente customizzati e personalizzati in base agli obiettivi che vuoi raggiungere.

Contattaci, parlaci del tuo progetto o delle problematiche che stai riscontrando e, senza impegno e con la massima discrezione, riceverai un parere professionale in massimo 24/48 ore. [/tdv_col] [tdv_col width=”1/2″][contact-form-7 id=”328″ title=”land1_promozione”] [/tdv_col] [/tdv_row][/tdv_section]

 

Il primo passo per l’ottimizzazione del tuo sito sui motori di ricerca comincia dall’analisi, ovvero tutta una serie di step progressivi che ti aiuteranno a scegliere le parole chiave più rilevanti e in base alle quali vuoi che il tuo sito venga trovato, ma che ti permetteranno anche di individuare e analizzare il posizionamento della concorrenza, quante pagine dei tuoi competitors sono indicizzate sui principali motori di ricerca e quali sono le migliori posizioni attuali in modo da permetterti un’espansione delle chiavi che sia in grado di ottimizzare la tua pagina web e farla comparire nella lista delle prime posizioni.

Durante l’analisi di posizionamento Getseen ti indicherà dove e quando usare le keyword e come strutturare le pagine web in modo che al loro interno si trovino le parole chiave che i motori si aspettano di trovare, senza però rischiare di cadere nella cosiddetta ‘sindrome da keyword’ ma utilizzandole in modo opportuno, prediligendo testi semplici ma completi e di qualità e che contengano un numero tale di keyword da scongiurare eventuali penalizzazioni da parte dei motori di ricerca, i quali, come noto, tendono ad escludere contenuti troppo artificiosi.

L’analisi di posizionamento di Getseen prevede anche di verificare se le parole chiave sono utilizzate in modo corretto e cioè se sono inserite in quelle posizioni che i motori di ricerca considerano particolarmente rilevanti come ad esempio nel titolo della pagina, nei meta tag, nelle intestazioni (un’intestazione può contenere una o più parole-chiave inerenti l’argomento trattato dal testo), nelle prime righe di testo di una pagina (posizione strategica in quanto le prime righe sono quelle che per prime catturano l’attenzione del lettore e sulle quali l’utente si basa per decidere di continuare o meno la lettura), nei testi dei link appartenenti ad altre pagine (far apparire una keyword nel testo dei link è molto importante in quanto può generare un’attinenza tra il termine usato e la pagina verso cui il link punta),tra le parole evidenziate in neretto o in corsivo e nel nome del file poiché diversi motori di ricerca controllano il nome del file per individuare al suo interno eventuali keyword.

Ovviamente non basta assicurarsi che le parole chiave siano presenti nei punti chiave della pagina, la quantità non è sufficiente, per questo, attraverso l’analisi del posizionamento Getseen ti garantisce la focalizzazione della propria attenzione in primis sulla qualità e sul contesto, tenendo sempre in considerazione che ogni motore di ricerca utilizza algoritmi diversi e criteri variabili da un momento all’altro.

_

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *