Glossario seo e sem

302 : (Redirect) 302, redirezione lato server che indica all’User agent che la risorsa richiesta è stata temporaneamente trasferita ad altro Url.

404 (anche “Errore 404″): Codice di risposta standard che indica il corretto raggiungimento del server da parte dello user agent, ma l’impossibilità di accedere alla risorsa richiamata.

AdSense : E’ il programma pubblicitario più diffuso sul web e consente di monetizzare il traffico sul proprio sito ospitando annunci testuali e/o banner grafici, basato sul modello PPC (pay per click) e sul principio della contestualizzazione degli adverts rispetto ai contenuti delle pagine ospitanti.

AdWords : E’ il network pubblicitario di Google, nonché una delle principali risorse per il marketing sul web. Consente di pubblicare annunci nelle sezioni “sponsorizzate” di Google e all’interno del network dei siti partner (i siti che ospitano il programma AdSense). Specularmente ad Adsense si basa sul modello PPC (pay per click) e sul principio della contestualizzazione degli adverts rispetto ai contenuti delle pagine ospitanti.

Web Analytics : Studio e analisi delle performance di un sito che parte dalle statistiche del sito tramite programmi di tracciamento ed elaborazione dei movimenti sul sito da parte dei visitatori i quali consentono di verificare la provenienza degli accessi, il numero di pagine viste per utenti, il numero di visitatori unici giorno per giorno, i percorsi seguiti e le conversioni, le chiavi che generano gli accessi al sito attraverso i motori di ricerca. Sono uno strumento fondamentale per monitorare e migliorare le performance del sito web.

API: Acronimo di Application Programming interface. L’interfaccia di collegamento tra due applicazioni software. Ad esempio un motore di ricerca che voglia mettere a disposizione di altri programmatori i suoi archivi, predisporrà delle API. Tramite queste interfacce, i webmaster potranno integrare i loro programmi con delle funzioni di richiamo automatizzato del motore di ricerca.

Backlink (o inbound link) : Un collegamento ipertestuale ad una pagina, proveniente da una pagina residente su diverso dominio. Gli Inbound link sono esaminati al fine di valutare la popolarità dei link

Ban : Operazione, effettuata dal motore di ricerca, che consiste nella rimozione totale dei documenti di un dato dominio dal proprio archivio.

Brand Awareness : La notorietà di un marchio nella percezione della domanda: si distingue tra marchi sconosciuti, marchi riconosciuti (marchi che cioè gli utenti riconoscono se sollecitati da forme di promozione del marchio) e marchi “Top Of Mind” , marchi cioè che divengono sinonimi stessi del prodotto ad essi associato.

Cloaking : Un metodo per presentare contenuti differenti a seconda dell’agent che ne fa richiesta. Tecnica che di per sè non sarebbe da considerare spam, visto che forme minori di cloaking vengono messe in atto ad esempio per far visualizzare versioni diverse dello stesso sito a seconda del browser dell’utente, o della risoluzione del monitor. E’ diventata col tempo una tecnica utilizzata per presentare ai motori di ricerca una versione ottimizzata di un sito che, quando visionato dall’utente, appare completamente diverso

CMS : Acronimo Content management system, software server-side che permette la gestione e l’aggiornamento di un sito internet tramite interfaccia grafica

Comment Spamming : Forma molto diffusa di spam finalizzata ad aumentare la link popularity del proprio sito commentando blog che non utilizzino la proprietà no follow per ottenere facilmente link da siti trusted o a tema.

Conversione : Si intende conversione l’”Azione” che il titolare di un documento web desidera che l’utente compia una volta giunto sulle sue pagine: essa può essere una richiesta informazioni, l’iscrizione ad un servizio o l’acquisto di un bene.

CPC : Cost per Click. Termine utilizzato quando si utilizzano servizi Pay per Click (PPC). Indica il costo unitario di un click.

Crawler : Anche detto Spider. Un crawler visita un sito e ne esamina le pagine. Successivamente prende le pagine e le archivia in un database che il motore di ricerca utilizzerà per le ricerche.

CRM : Customer relationship manager: software che permette una completa gestione, in parte automatizzata, dei dati sensibili e dei rapporti tra azienda e clienti

CTR : Click-Thru Rate. Il rapporto tra visualizzazioni e click di un banner o di un link.

Googlebot : E’ lo spider di Google. Vedere alla voce “Crawler”

Cyber Squatting : Tecnica (di dubbia etica) che consiste nell’acquistare e/o utilizzare, in mala fede, domini che possano creare confusione nel nome con marchi o persone celebri, allo scopo di rivenderli agli stessi a prezzi maggiorati frutto di calcolata speculazione.

Doorway Page : Ormai considerata definitivamente spam, è una pagina web focalizzata su una parola chiave il cui scopo è ottenere un alto posizionamento nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca e portare traffico al sito principale tramite redirezione automatica del browser

DNS : Domain Name System. Un sistema che permette l’identificazione di una risorsa sul Web tramite una stringa alfanumerica (il dominio) piuttosto che con l’indirizzo IP.

Drupal : Uno dei più noti CMS in circolazione: basato sul PHP, gratuito ed open source, presenta numerosi campi di applicazione e una discreta versatilità. La sua minor diffusione rispetto a WordPress e Joomla è da attribuirsi ad una curva di apprendimento (specie per quanto concerne la configurazione ed il settaggio) leggermente più ripida delle piattaforme succitate.

E-commerce ; Il termine viene utilizzato sia per indicare il settore del cosidetto “commercio elettronico”, sia per designare le applicazioni web based che consentono di implementare tali attività all’interno dei siti web.

Fattori Arcani : La più importante gara di posizionamento sui motori di ricerca italiana, organizzata dal forum GT e basata sul nonsense della chiave di riferimento, sul modello del celeberrimo concorso americano “nigritude ultramarine”.

FFA : Free For All (links): Pagine web in cui ognuno può inserire il proprio link automaticamente e immediatamente. Non vi è alcun controllo da parte del titolare della pagina. I link provenienti da queste pagine, non hanno valore per i motori di ricerca, i quali ne sconsigliano vivamente l’utilizzo.

Gateway Page : Pagine realizzata dai seo e dai web marketer con lo scopo di attrarre visitatori per specifiche parole chiave, per cui la pagina stessa è altamente ottimizzata: normalmente la sua funzione sarà quella di traghettare gli utenti stessi verso le pagine interne del sito principale.

Information retrieval : (IR)Il processo di recupero, all’interno di un database, dei documenti rilevanti per una data ricerca. L’IR, nell’ambito dei motori di ricerca, è il risultato dell’interazione di vari algoritmi dedicati alla raccolta dei documenti, della loro indicizzazione, dell’assegnazione di una rilevanza semantica e della restituzione in occasione di una ricerca fatta dall’utente.

Joomla : Il CMS più utilizzato, assieme a Drupal e WordPress, rappresenta del mazzo quello col maggior numero di componenti e plug-in. L’eccessiva pesantezza e lentezza di caricamento che ne inficiava l’utilizzo in passato è stata notevolmente ridotta con l’avvento della versione 1.5 .

Keyword Stuffing : La ripetizione e la ridondanza di determinate parole chiave all’interno del testo, del codice, e dei tag <meta> di una pagina web. Tale tecnica è considerata spam.

Landing Page : La pagina “di atterraggio” per utenti provenienti da link sponsorizzati e pubblicità: strumento fondamentale per il web marketing la Landing Page, ha lo scopo di massimizzare le conversioni legate agli investimenti pubblicitari del sito internet.

Link Exchange : Termine che indica lo scambio di link, ossia la reciproca apposizione di collegamenti ipertestuali su due diversi documenti del web. Di uso comunque anche il termine “link trading”, di equivalente significato.

Link Juice Indica la sommatoria dei tre valori passati tramite link da un documento all’altro: tematizzazione, pagerank, autorevolezza.

Link Popularity : la sommatoria dei collegamenti ipertestuali che puntano ad un dato dominio o un dato documento web

Marketing : Ramo della scienza economica che si occupa dello studio descrittivo del mercato e dell’analisi dell’interazione del mercato, degli utilizzatori con l’impresa. Il web marketing, o Internet Marketing focalizza l’attenzione sui processi di acquisizione e vendita sul web.

Metadati: Dati che descrivono dati. Solitamente riferito ai META TAG di una pagina web, in realtà presenti anche all’interno delle JPEG e delle animazioni SWF.

Meta Description: Il Meta Description determina l’extract che compare nelle serp dei motori di ricerca a corredo del titolo del sito. E’ dibattuta tra i seo la sua diretta utilità ai fini del posizionamento organico.

Meta Keywords : Meta molto utilizzato (ed abusato) per il posizionamento organico sui motori di prima generazione (ie Altavista) contiene una selezione delle parole chiave più significative della pagina web.

Meta Title : Meta che determina l’intestazione del sito nei risultati organici dei motori di ricerca. Indiscusso il suo peso nel posizionamento sui motori di ricerca.

Outbound Links (link in uscita) : Un collegamento ipertestuale da una particolare pagine verso un’altra parte.

Pagerank : La più nota tra le variabili che determinano il posizionamento su Google: sviluppato da Larry Page e Sergey Brin all’Università di Stanford il Page Rank è un valore che viene assegnato alle pagine che compongono il sito web sulla base del numero e del valore dei link in entrata verso le pagine (e il sito) stesso. A loro volta, il valore di tali link è calcolato sul Page Rank delle pagine linkanti.

Penalizzazione : Nell’ambito del posizionamento sui motori di ricerca, si parla di penalizzazione quando l’utilizzo da parte del webmaster o del seo di tecniche non conformi alle guidelines o alcuni difetti del sito internet determinano un abbassamento del ranking del documento web, fino alla forma di penalizzazione più grave, ossia il ban.

Posizionamento Organico : Posizionamento nei risultati organici dei motori di ricerca, così definito in contrapposizione al PayPerClick o ad altre forme di visibilità che comportano l’acquisto dell’inserzione e la presenza tra i risultati sponsorizzati.

PPC : Acr. Pay Per Click. Un modo per definire una strategia di incremento visite che consiste nell’acquisire un numero di accessi al documento web pagando un costo (fisso o variabile) per ogni singolo accesso. Nella maggior parte dei casi si tratta di comparire tra i risultati sponsorizzati dei mdr, ma molte campagne di display advertising seguono il modello del pay per click

Redirect 301, 302 : (anche, User Agent Redirection). Redirezione automatica dell’user agent verso risorse diverse da quelle richieste. 301 indica rimozione permanente, 302 indica trasferimento temponeaneo.

Linguaggi Server-side : Si definiscono server side tutti quei linguaggi che prevedono che il codice incorporato nella pagina venga eseguito su server web, anziché lato client. I più noti sono: PHP, ASP, JSP e ColdFusion.

Redirect Javascript : Redirezione automatica da una risorsa web ad un altra implementata attraverso l’utilizzo del linguaggio di scripting client side Javascript.

Roi : Acronimo di Return on investment: rappresenta, come suggerito dal nome stesso, il ritorno economico sull’investimento effettuato.

Sem : Acr. Search engine marketing. Ramo del marketing che focalizza sui processi di acquisizione, vendita e analisi dei dati di utilizzo e acquisto, attraverso i motori di ricerca.

Seo : Acr. Search engine optimization (intendendo attività di ottimizzazione delle risorse) oppure search engine optimizer (intendendo il tecnico che si occupa di seo)

Serp : Acr. Search engine results page, la pagina dei risultati dei motori di ricerca

Sitemap : Elenco gerarchico e sintetico delle pagine che compongono il sito web.

Spider : (vedi crawler)

Stemming : La capacità di un motore di ricerca di includere lo “stem” delle parole. Ad esempio lo stemming permette all’utente di cercare la parola “swimming” e ottenere risultati anche per lo stem “swim.”

W3C : Acr. World Wide Web Consortium, l’organismo riconosciuto a livello mondiale, che tutela, aggiorna, implementa il linguaggio HTML e linguaggio correlati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *